Lunedì - Venerdì dalle 10:30–13:00 / 15:30 - 19:00 - Sabato su appuntamento

Renate Balda

Renate Balda nasce in Baviera nel 1955. Vive e lavora in Germania a Waldkirchen, nella Foresta Bavarese al confine tra la Repubblica Ceca e l’Austria. Dal 1980 al 1983 studia Pittura presso l’Accademia d’Arte di Norimberga, qui intraprende le prime esperienze con la ceramica, materiale con cui lavora nei successivi undici anni. Del 1994 sono le prime opere con terre e altri pigmenti lavorati su carta senza alcun uso di agglomerante (colori a pastello) e, ricorrendo poi alla cera d’api come legante, realizza tele con la tecnica dell’encausto. Dal 2003, dopo aver lavorato con le terre per circa vent’anni, inizia e sviluppa anche una nuova ricerca tesa a valorizzare compiutamente la dimensione della luce e del colore. Questo nuovo percorso, che trova inizialmente nella litografia le proprie risorse espressive, presenta sottilissimi strati di colore che si sovrappongono senza mai mescolarsi, lasciando quindi intatta ogni possibile potenzialità luminosa del tessuto cromatico. I primi lavori in acrilico su tela realizzati con questo metodo risalgono a partire dal 2004. Dal 2010 si hanno le prime mostre dove è combina la sua pittura chiara con gli aspetti terrosi del lavoro ceramico.

RenaDal 1998 espone in gallerie e fiere internazionali. Nel 2008 si aggiudica il Premio di Ceramica di Diessen am Ammersee. Nel 2009 una sua opera viene acquisita dalla Bayerische Staatsgemäldesammlung di Monaco. Nel 2013 vince il Premio Kulturpreis der Dr. Franz und Astrid Ritter-Stiftung für Bildende Kunst.

Renate Balda espone alla Galleria il Milione nel 2016 in una collettiva insieme a Costantini e Dick.

Opere disponibili

Chiedi informazioni